Le donne e Gli anni ’80 attraverso la storia del volley

Translated title of the contribution: Women and the Eighties in Italy through the social history of volleyball

Research output: Contribution to journalArticle

14 Downloads (Pure)

Abstract

In Italia, gli anni Ottanta rappresentano un momento fondamentale per le donne. Esse vennero coinvolte maggiormente nel mondo del lavoro e nello spazio pubblico. Questo paper vuole indagare sul rapporto tra le donne e la società italiana dal punto di vista della storia dello sport. Più nello specifico, si ha l’ambizione di raccontare l’evoluzione del ruolo della donna nello spazio sociale, attraverso lo sviluppo della pallavolo. Negli anni Ottanta, infatti, le donne superarono gli uomini nella pratica del volley, dando definitivamente una connotazione femminile a questo sport. Attraverso lo studio delle vicende che portarono a questo successo, possiamo comprendere come ad un maggior coinvolgimento delle donne nel mondo del lavoro sia corrisposto un loro maggior coinvolgimento nella pratica sportiva. Sullo sfondo di questo affresco: l’Italia opulenta degli anni Ottanta, apparentemente ricca ma non priva di contraddizioni: le differenze tra il nord e il sud, la lotta tra Tv pubblica e la Tv commerciale, lo scontro tra vecchia e nuova imprenditoria. Questa ricerca è stata possibile grazie all’uso di vari tipi di fonti. Sono stai utilizzati: i documenti provenienti dagli archivi pubblici e privati della Federazione italiana pallavolo, i giornali e gli studi relativi alla diffusione dello sport in Italia dell’Istituto nazionale di statistica. Si sono rivelati importanti anche i documenti televisivi: cronache delle partite, cartoni animati dedicati al volley e le pubblicità. Inoltre, si è provveduto ad una serie di interviste a testimoni dell’epoca.

The Eighties represent a crucial time for women in Italy. They became more involved in the work and public sphere. This paper aims to investigate the relationship between women and the Italian society through the perspective of the history of sport. More specifically, it has the objective to analyze the social evolution of women's role within the development of volleyball. In the Eighties, in fact, women surpassed men in the volleyball practice, giving a definitely feminine connotation to this sport. By studying the process that led to this result, we can realize how much a greater involvement of women in the workforce suggests a higher participation in sport activity. On the background of this context there was the opulent Italy of the Eighties that was an apparently rich country with a lot of contradictions: great difference between the North and the South, the struggle among public and commercial TV, the clash between the old and new entrepreneurship. This research has been realized through the investigation of various types of sources, for example dossiers classified in the public and private archives of the Italian Volleyball Federation or records from Italian State Statistical Office. Chronicles of volleyball matches, cartoons and advertisements have been very helpful for this study. In addition, I’ve realized some interview with the principles federal managers and players of the time.
Original languageItalian
Pages (from-to)79-103
Number of pages25
JournalLa Camera Blu
Issue number17
DOIs
Publication statusPublished - 2017

Keywords

  • Anni ’80
  • Volley
  • Estetica
  • Lavoro
  • Donne
  • Genere
  • ’80
  • Volleyball
  • Aesthetics
  • Work
  • Women
  • Gender

Fingerprint Dive into the research topics of 'Women and the Eighties in Italy through the social history of volleyball'. Together they form a unique fingerprint.

  • Cite this