Percorsi: Scienze sociali tra Italia e Portogallo

Guya Accornero (Editor/Coordinator), Annarita Gori (Editor/Coordinator), Daniele Serapiglia (Editor/Coordinator)

Research output: Book/ReportBook

56 Downloads (Pure)

Abstract

Questo volume raccoglie i risultati delle ricerche di alcuni studiosi italiani che si
sono occupati del Portogallo da diverse prospettive. Esplorando vari ‘percorsi’ delle scienze sociali e umane, dalla metà dell’800 ai giorni nostri, il libro offre uno spaccato sul paese iberico che illumina, attraverso analisi rigorose e originali, gli aspetti che lo contraddistinguono a livello storico, politico, sociale e artistico. Primo e ultimo impero coloniale dell’occidente, luogo di una delle più longeve dittature contemporanee, geograficamente situato nell’Europa del sud, ma allo stesso tempo bagnato dall’Oceano Atlantico, il Portogallo offre svariati punti di riflessione su continuità e discontinuità rispetto al bacino in cui si trova e ai fenomeni che l’hanno attraversato.
Original languageItalian
Place of PublicationRoma
PublisherBraDypUS Communicating Cultural Heritage
Number of pages145
ISBN (Print)9788898392537
Publication statusPublished - 2017

Publication series

NameQuaderni di Storicamente
ISSN (Print)2420-9139

Keywords

  • Portugal
  • Ciências Sociais

Cite this